Impianti termici

Gli impianti solari termici sono dispositivi che permettono di catturare l'energia solare, immagazzinarla ed impiegarla per produrre principalmente acqua calda sanitaria in sostituzione delle caldaie alimentate tramite gas naturale o con l’ausilio di una resistenza elettrica.
I collettori sono attraversati da un fluido termovettore incanalato in un circuito solare che lo porterà ad un accumulatore, il quale ha la funzione di immagazzinare più energia termica possibile al fine di poterla usare successivamente, al momento del bisogno.

collettore solare termico

La tecnologia del solare termico

Un impianto solare termico è composto dalle seguenti unità: uno o più collettori che cedono il calore del sole al fluido, spesso protetti da un vetro temperato, che può essere prismatico e da un serbatoio di accumulo del fluido.

Esistono diverse tipologie di impianti:
  • a circolazione naturale: in questo tipo il fluido è l'acqua stessa che riscaldandosi sale per convezione in un serbatoio di accumulo (boiler).
  • a circolazione forzata: un circuito composto dal pannello, una serpentina posta all'interno del boiler ed i tubi di raccordo e da una pompa.

Esiste un sistema detto "a svuotamento", analogo a quello a circolazione forzata: l'impianto viene riempito e quindi usato solo quando è necessario o possibile.
I sistemi a circolazione forzata garantiscono una maggiore efficienza, al prezzo di una maggiore complessità dell'impianto.

Domande frequenti.

È possibile, soprattutto se all'impianto solare termico è abbinato ad un impianto di riscaldamento di tipo adeguato.